Aperte le iscrizioni al Trofeo Jack Canali 2018

L’edizione 2018 del Trofeo Jack Canali sarà la numero 46! e per il secondo anno la gara è valida come 2a prova del circuito  Eolo-Fidal Mountain and Trail Grand Prix 2018.

Attesi anche per questa edizione grandi nomi della corsa in montagna nazionale, pronti alla sfida? Rifinite la preparazione e ISCRIVETEVI SUBITO perché non manca molto, e il JACKERWALL vi aspetta!

Al nostro fianco da quest’anno avremo una grande azienda come AUTOTORINO oltre ai partner già consolidati dello scorso anno Guna Sport e Saucony.  A loro vanno aggiunte le molte aziende che da anni supportano il Jack e le attività del Gruppo Bolettone e che permettono a questa manifestazione di fornire il massimo supporto ai partecipanti.

Jack Canali 2017, una grande giornata di corsa in montagna

Un’edizione che già dalla vigilia si preannunciava epica per la lista partenti e che non ha deluso i 188 atleti al via e tanto pubblico presente disseminato sui 6,7km che da Albavilla (CO) portano in vetta al mt. Bolettone dopo 900mt di dislivello.

La 2^ prova Mountain Classic Cup del circuito Eolo-FIDAL Mountain and Trail Running Grand Prix è andata in scena oggi, 14 maggio 2017, con gli attesi protagonisti che non si sono nascosti e hanno battagliato per la conquista dello storico trofeo.

Oltre al posto più alto del podio, un’obbiettivo possibile sulla carta con atleti del calibro di Bernard e Martin Dematteis, Francesco Puppi, Antonio Toninelli era il record storico, apparentemente imbattibile, di 35’42” stabilito da Marco De Gasperi nel 1997.

GARA MASCHILE

Antonio Toninelli alla fine del sentiero di mezzo

I protagonisti non si sono nascosti e verso metà gara è stato proprio Antonio Toninelli, portacolori della Recastello Radici Group, ad attaccare deciso con un forcing che gli ha permesso di allungare e mettere qualche metro di distanza da Francesco Puppi (Atletica Valle Brembana) vincitore di due edizioni nonché campione uscente.

Francesco Puppi, all’inseguimento di Toninelli

All’attacco del JackerWall, il muro finale con pendenze durissime spesso decisive per la vittoria, Toninelli si è presentato in testa con una trentina di secondi di vantaggio su Puppi, sufficienti per tenerlo a distanza e tagliare il traguardo della 45^ edizione del Trofeo Jack Canali con il tempo di 36’21”. Sono 34″ alla fine i secondi che separano il vincitore da Francesco Puppi che in questa gara ha messo tutto se stesso anche come organizzatore; 36′ 55″ il suo tempo.

Bernard Dematteis sul Jackerwall al’attacco di Massimiliano Zanaboni

Il muro finale si è rivelato decisivo anche per la conquista del podio. Alla fine del sentiero di mezzo è Massimiliano Zanaboni, oggi autore di una splendida prova, a presentarsi in terza posizione con qualche metro di vantaggio su Bernard Dematteis. Vantaggio troppo esiguo per contenere la consueta grinta e determinazione del campione della Corrintime che proprio sul Jackerwall sfila Zanaboni andando a prendersi il podio. 38′ 34″ il suo tempo e 38′ 42″ per il portacolori dell’Atletica Valli Bergamasche Leffe.

Ottima prova di Matia Scrimaglia (GS Bognanco) che chiude al quinto posto con il tempo di 38’42” davanti al vicecampione dello scorso anno Martin Dematteis (Corrintime) sesto in 39’47”.

Podio maschile Antonio Toninelli, 2° Francesco Puppi, 3° Bernard Dematteis, 4° Massimiliano Zanaboni, 5° Mattia Scrimaglia

GARA FEMMINILE

Samantha Galassi in testa poco prima del Jackerwall

Con una prova maiuscola, un’irresistibile Samantha Galassi (La Recastello Radici Group) arriva in vetta al Mt. Bolettone in solitaria portando a casa la seconda vittoria consecutiva, terza del trofeo, e soprattutto il nuovo record: un 45′ 38″ che migliora di 20″ il precedente primato e rimarrà per i prossimi anni a testimoniare la grande impresa di oggi.  In qualsiasi altra edizione il 45’59” di Alice Gaggi (La Recastello Radici Group) sarebbe stato sufficiente per la vittoria; oggi la vicecampionessa europea di corsa in montagna si prende gli onori del secondo posto in una prova di grande carattere e ottime prospettive.

Di poco staccata una strabiliante Arianna Oregioni (GP Santi Nuova Olonio) che conquista il podio e chiude i 6,7km in 46′ 07″, protagonista di un rientro alle competizioni estremamente convincente. In quarta posizione Lisa Buzzoni (Altitude Race) in 47′ 46″ poi Elena Begnis (GS Miotti Arcisate) che si aggiudica il 5° posto con il tempo di 48′ 47″.

Sul podio femminile Samantha Galassi, 2^ Alice Gaggi, 3^ Arianna Oregioni, 4^ Lisa Buzzoni, , 5^ Elena Begnis

RISULTATI JUNIOR

Podio Junior con Matteo Bonzi, 2° Stefano Martinelli, 3° Giovanni Rossi

Nella prova Junior l’ottima prova di Matteo Bonzi, Atl. Valle Brembana, vale la vittoria con il tempo di 41′ 30″. Dietro di lui Stefano Martinelli che chiude in 42′ 09″ seguito da Giovanni Rossi in 43′ 31″.

Si archivia così l’edizione numero 45 del Trofeo Jack Canali, con un record che sembra imbattibile e uno che è appena stato scritto, tanti atleti al via, organizzatori e pubblico festanti. É andata in scena una grande giornata di sport guidata dalla passione per questo sport bellissimo. 

GRAZIE A TUTTI

ci vediamo alla 46^ edizione!

#JACKCANALI

Trofeo Jack Canali - logo

Trofeo Jack Canali 2016

Programma 45° Trofeo Jack Canali

Solo qualche giorno alla partenza della gara!

La 45a edizione del Trofeo Jack Canali, 2a prova del Eolo-Fidal Mountain & Trail Grand Prix, prenderà il via domenica alle 9:30 come da tradizione.
Per gli organizzatori è iniziato lo sprint finale per preparare al meglio il percorso e garantire una bellissima giornata di sport e divertimento a tutti voi atleti e sostenitori.

All’arrivo in vetta al mt.Bolettone ci sarà un ristoro con thè caldo e frutta mentre da quest’anno le premiazioni si terranno all’Alpe del Vicerè, poco più a valle. Sotto il tendone verrà allestito un ristoro completo e ci sarà modo di festeggiare sorseggiando una Bèpete #mountainrunningbeer prima delle premiazioni ufficiali.

Per il programma dettagliato vi rimandiamo alla pagina dedicata.

Non mancate, il #JackerWall vi attende!

 

 

Saucony e Guna main sponsor del Trofeo Jack Canali 2017

Saucony e Guna Sport saranno i main sponsor dell’edizione 2017

Per la 45a edizione del Trofeo Jack Canali non vogliamo farvi 😉 , ne farci, mancare nulla anche grazie al supporto delle aziende che con noi credono in questa manifestazione.

L’edizione 2016 è stata un successo con la presenza di 180 atleti tra cui i migliori interpreti dalla salita. Sul sentiero che porta in vetta sono sfilati gli atleti nazionali Francesco Puppi, il nostro ambassador ufficiale nonché vincitore, e Martin Dematteis, poi Fabio BazzanaSamantha Galassi vincitrice del trofeo femminile, poi molti altri forti atleti e tanti appassionati il cui contributo è fondamentale per alimentare quel misto di passione, tradizione e fascino del Jack.

Quest’anno puntiamo a migliorare ulteriormente il successo della scorsa stagione e con piacere  annunciamo che per l’edizione 2017 saranno Guna Sport, con noi per il secondo anno consecutivo, e Saucony i due main sponsor del Trofeo Jack Canali. L’ azienda italiana specializzata in integratori naturali per Sportivi supporterà tutti i partecipanti con i propri prodotti a cui si aggiunge il materiale tecnico che fornirà Saucony.

Siamo sicuri che grazie a questo supporto e all’inserimento nel trofeo Eolo-Fidal Mountain and Trail Grand Prix al Jack Canali ci sarà da divertirsi.

Rifinite la preparazione e ISCRIVETEVI SUBITO perché non manca molto, vi aspettiamo!

 

Jack Canali Mountain Classic Cup prova Eolo-Fidal Mountain and Trail Grand Prix

Il Trofeo Jack Canali nella Mountain Classic Cup dell’ Eolo-Fidal Mountain and Trail Grand Prix

Il Trofeo Jack Canali entra tra le importanti manifestazioni del trofeo Eolo-FIDAL Mountain and Trail Grand Prix 2017.

Articolato su 15 prove divise in tre specialità, Mountain Classic, Vertical e Trail, il Grand Prix raggruppa una selezionate tra le più importanti e significative manifestazioni del panorama nazionale della corsa in montagna e del trail. Un progetto che FIDAL sta portando avanti per valorizzazione e rinnovamento della corsa in montagna che tante soddisfazioni sta dando all’atletica nazionale.

Il Trofeo Jack Canali è orgoglioso di entrare in questa selezione come 2a prova in calendario per la specialità nella Mountain Classic Cup al fianco di manifestazioni di valore assoluto. Saranno cinque le prove della Mountain Classic Cup che prenderà il via il 30 aprile con il Trofeo Nasego, prova unica di Campionato Italiano lunghe distanze, per poi arrivare il 14 maggio ad Albavilla per il Jack Canali. A seguire in calendario le prove di Bologna-Monte Velo, 1^ prova di Campionato Italiano, Fletta Trail e Margno-Pian delle Betulle 2^ prova di Campionato Italiano che il 20 agosto chiuderà il Grand Prix.

Nella classifica di coppa di specialità rientreranno gli atleti con almeno due gare e per un massimo di quattro risultati.
Alle classifiche di specialità si aggiunge un “Super-rank” (tutte le coppe di specialità) nel quale di entra con almeno un punteggio per ciascuna coppa di specialità e sommando un massimo di 9 punteggi. (Regolamento completo disponibile a questo indirizzo)

Calendario Mountain Classic Cup

  1. 30/04/2017  Trofeo Nasego  |  Casto (BS) – Campionati Italiani Lunghe Distanze
  2. 14/05/2017  Trofeo Jack Canali  |  Albavilla (CO)
  3. 28/05/2017  Bolognano-Monte Velo  |  Arco (TN) – Campionati Italiani 1^ prova (sola salita)
  4. 13/08/2017   Fletta Trail  |  Malonno (BS)
  5. 20/08/2017  Margno Pian delle Betulle   |  Margno (LC) –  Campionati Italiani 2^ prova (salita e discesa)

 

Essere inclusi nel calendario al fianco di manifestazioni titolate è per noi un riconoscimento gradito che vogliamo usare come stimolo per quest’edizione e per il futuro della manifestazione.

 

Calendario completo Eolo-Fidal Mountain and Trail Grand Prix

Le altre prove che completano il calendario completo del Grand Prix sono divise in numero uguale tra gare Vertical e Trail. Ecco il calendario completo

Vertical Cup:

  1. 08/04/2017 Montagna in Valtellina (SO) Valtellina Vertical Tube
  2. 29/04/2017 Casto (BS) Campionati Italiani Chilometro Verticale
  3. 12/08/2017 Malonno (BS) Piz Tri Vertikal
  4. 03/09/2017 Ceresole Reale (TO) Km Verticale del Guardaparco
  5. 08/10/2017 Chiavenna (SO) Chiavenna – Lagunc

Trail Cup:

  1. 23/04/2017 Chiavenna (SO) Val Bregaglia Trail
  2. 01/07/2017 Tonadico (BL) Dolomiti Primiero Marathon
  3. 10/09/2017 Sant’Eufemia a Majella (PE) K42 Italia
  4. 23/09/2017 Gavirate (VA) EOLO Campo di Fiori Trail (Trail Corto e Trail Lungo)
  5. 05/11/2017 Segni (LT) Trail dei Monti Lepini

 

RISORSE:

  • Regolamento Eolo-Fidal Mountain and Trail Grand Prix (.pdf)

 

Trofeo Jack Canali, Francesco Puppi

Trofeo Jack Canali edizione 44, vittoria di Puppi e Galassi

Grandissimo successo per lʼedizione numero 44 del Trofeo Jack Canali.
Record di iscritti per questa classica di primavera della corsa in montagna nazionale: 174 partecipanti che hanno onorato la gara dalla partenza in Piazza Roma ad Albavilla, fino alla vetta del monte Bolettone a quota 1320m.
Successo per gli azzurri Francesco Puppi, per la prima volta anche nei panni di organizzatore della gara, e di Samantha Galassi, protagonista di un convincente rientro alle competizioni dopo un problema fisico a un polpaccio.

Trofeo Jack Canali 2016 - Francesco Puppi al Traguardo

Trofeo Jack Canali 2016 – Francesco Puppi al Traguardo

Soddisfazione doppia quella di Francesco Puppi: di organizzatore, di una giornata che resterà nei ricordi di tanti atleti, e di vincitore della gara: 36ʼ58ʼʼ il suo tempo per coprire i 6,7km e i 900m di dislivello positivo. Il ragazzo dellʼAtletica Valle Brembana ha preceduto Martin Dematteis, secondo in 37ʼ50ʼʼ, e lo skialper e skyrunner Fabio Bazzana (GAV Vertova). La gara, sotto un cielo particolarmente sereno e temperature quasi estive, si è sviluppata con il forcing di Filippo Ba nella prima parte, subito seguito da Puppi e Martin Dematteis. Allʼattacco del sentiero verso lʼAlpe del Vicerè, Puppi ha imposto il suo ritmo ed è passato in vantaggio, per incrementare sempre più il suo vantaggio.

Trofeo Jack Canali 2016 - Martin DeMatteis e Fabio Bazzana

Trofeo Jack Canali 2016 – Martin DeMatteis e Fabio Bazzana

Alle sue spalle, intanto, si accendeva la lotta per il podio tra Fabio Bazzana (38’17”), a lungo in seconda posizione fin quasi alle pendici del #JackerWall, e Martin Dematteis (37’50”), che è riuscito a fare la differenza nella seconda parte di gara dopo una prima metà più faticosa.

Francesco Puppi al JackerWall

Francesco Puppi al JackerWall

Suggestivo lo spettacolo di pubblico e di colori sul #JackerWall, il muro finale che ormai è diventato il simbolo della gara, con il suo filare di abeti e i ranuncoli fioriti nel prato verso la croce del Bolettone. Al quarto posto ottima prova di Davide Pilatti (Brixia Atletica 39’11”), quinto posto per il lottatore Filippo Ba (Riccardi, 40’31”). Completano la top ten maschile Benedetto Roda, Antonio Armuzzi, Elia Balestra, Fabio Di Giacomo e Matteo Pinelli

Trofeo Jack Canali 2016 - Samantha Galassi

Trofeo Jack Canali 2016 – Samantha Galassi

La gara femminile è stata altrettanto interessante anche se meno incerta nel suo esito: Samantha Galassi (la Recastello) ha quasi subito preso vantaggio sulla compagna di squadra Ilaria Bianchi ed è arrivata solitaria al traguardo in 47ʼ28ʼʼ. Alle sue spalle, bella prova della Bianchi (48’21”), seguita dalla sorpresa Andrea Salas (Orecchiella Garfagnana, 51’03”). In quarta posizione Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina,52’13”), completa la top five femminile assoluta Fabiola Caslini (52’32”).

Trofeo Jack Canali 2016 - Podio Classfiica Assoluta

Trofeo Jack Canali 2016 – Primi cinque classficati

In chiusura il pensiero di Francesco Puppi sull’edizione 44 del Trofeo Jack Canali

Bei momenti di scambio di idee, fotografie e impressioni al termine della gara al rifugio Bolettone, in una atmosfera di festa e di grande corsa in montagna.Una corsa in montagna storica, iniziata nel 1972 e portata avanti dal Gruppo Bolettone negli anni, fino alla rinascita del 2016. Una corsa ancora un poʼ vecchio stile, dove magari per le classifiche bisogna attendere lʼelaborazione manuale dei giudici, invece l’immediatezza del freddo automatismo dei microchip a cui siamo ormai abituati. Ma il tempo di attesa fa nascere amicizie, interazione tra le persone, abbracci e strette di mano, storie che ci portiamo dentro quando, stanchi ma felici, scendiamo il sentiero verso Albavilla, dopo la gara.
Una corsa che mi ha fatto imparare moltissimo, mi ha fatto pensare, divertire e sognare. La stanchezza dellʼorganizzazione scompare quando lʼadrenalina e lʼenergia positiva ti accompagnano, quando il pubblico di amici ti sostiene e ti porta in alto, per vincere le leggi della gravità. Un grazie enorme vorrei dedicarlo a Gloria Giudici e Andrea Zanetti, impegnati insieme a me in questo piccolo progetto, che speriamo possa portare sempre più persone ad amare le nostre montagne e a valorizzare tutto il gruppo della corsa in montagna. Grazie anche a tutto il gruppo Bolettone, in particolare a Luigi Mascheroni e Stefano Casartelli, a tutti gli sponsor, al pubblico, a chi c’era e ha potuto apprezzare questa grande giornata insieme a noi. F.Puppi

Arrivederci all’anno prossimo!

#jackcanali

CONCORSO FOTOGRAFICO

Ricordiamo il contest fotografico per condividere le più belle foto della gara: utilizzate gli hashtag #trofeojackcanali o #jackcanali per condividere i vostri scatti su facebook e instagram, la foto più bella verra premiata dal Jack!

#sharethejack #sharethetrail

Classifica Completa Download

Trofeo Jack Canali

Guna Sport parner del Trofeo Jack Canali

Siamo lieti di dare il benvenuto Guna Sport al Jack Canali.
L’azienda italiana specializzata in integratori alimentari naturali per Sportivi sarà suppeterà con i propri prodotti gli atleti che parteciperanno al Trofeo.

leggi tutto

SPONSOR

ORGANIZZAZIONE

MEDIA PARTNER

PATROCINIO

PARTNER

@jackcanali | #jackcanali